Risposta alle domande più comuni

Perché rimane in sospeso il passo finale dell'iter "fattura export IT con IVA"?
Ultimo aggiornamento 3 mesi fa

Il passo finale dell'iter "fattura export IT con IVA" consiste nella vidimazione italiana da parte dell'Agenzia delle Entrate (sezione provinciale PU), previa verifica di quadratura dei riversamenti periodici dell'IVA da Uff.Tributario RSM verso A.E. IT; di conseguenza il passo finale e le sue tempistiche di realizzazione dipendono esclusivamente dall'autorità fiscale italiana.

I soggetti clienti italiani possono effettuare una segnalazione o una richiesta di supporto/sollecito rivolta direttamente all'Agenzia delle Entrate IT.


Approfondimento

HUB-SM / Ufficio Tributario respingono al mittente una fattura-elettronica da SM verso IT che non rispetta le regole e non oltrepassa i controlli (specialmente quelli inerenti il versamento dell'IVA, quando la fattura la prevede); una fattura respinta è "non-emessa" e sicuramente NON viene inoltrata al SDI.

In caso di inoltro a SDI con esito "scarto" (Notifica di Scarto generata dal SDI), la fattura è "non-emessa".

La "vidimazione sammarinese" di una fattura elettronica da SM verso IT coincide con il suo inoltro su SDI con esito "consegnata" (Ricevuta di Consegna o Mancata Consegna [cassetto fiscale] generata dal SDI).

A quel punto:

  • la fattura è stata presa in consegna dal sistema informatico italiano;
    per il versante sammarinese non è più possibile effettuare alcun intervento;
  • solo per fattura con IVA, il versante sammarinese resta in attesa della notifica telematica di "vidimazione italiana".

I soggetti acquirenti italiani possono consultare la situazione della fattura di cui sono destinatari sul portale italiano "fatture e corrispettivi"; lì la dicitura “fattura vidimata” compare nella sezione “San Marino”, e per le fatture da SM verso IT quella dicitura indica la "vidimazione italiana" cioè quella che viene impostata da Agenzia delle Entrate (sezione PU) in particolar modo per le fatture con IVA e solamente al termine dei controlli di quadratura dei versamenti periodici IVA da SM verso IT. La "vidimazione italiana" coincide con il passo finale dell'iter "fattura export IT con IVA" che si vede rappresentato graficamente nell'applicativo TribWeb (Portale PA RSM).

Le tempistiche dei controlli italiani sui versamenti IVA e di conseguenza le tempistiche della vidimazione italiana non sono in alcun modo dipendenti dal versante sammarinese (né amministrativo, né tecnico).

La vidimazione italiana della fattura con IVA serve al cliente italiano per poter detrarre l'IVA nei suoi conteggi periodici con l'Agenzia delle Entrate, altrimenti dovrà versarla di tasca sua.

Attendi, per favore!

Per favore attendere... ci vorrà un secondo!